L’ ARTIGIANO E’ FUTURO

3 novembre
2016

campo base logo

Ieri sera ad Erba, presso il centro espositivo Lariofiere si è parlato di artigianato. Dal 2 al 5 Novembre un ciclo di incontri CAMPO BASE si pone come PERCORSO DI CRESCITA per l’artigiano del futuro.

Mi piace l’idea di condividere quanto è emerso dagli interventi dei relatori. L’ARTIGIANATO E’ IL FUTURO. E noi ne siamo fermamente convinti

micelli campo baseStefano Micelli ha sottolineato come l’ARTIGIANALITA’ sia il fondamento del VALORE di un PRODOTTO muovendo dalla convinzione che siano le PERSONE che contribuiscono alla realizzazione di un manufatto a dare un valore all’oggetto stesso.

Oggi l’incontro virtuoso tra artigianalità e nuove tecnologie permettono la realizzazione di prodotti unici, pensati, progettati e realizzati appositamente per  un unico cliente.

Si tratta di prodotti eccellenti, curati, ben fatti, non di oggetti di lusso.

 

 

Villa Salotti da anni si muove in questa direzione. I prodotti che escono dl nostro laboratorio sono prodotti unici, tailor made pensati insieme ai nostri clienti nell’intento di soddisfare le loro esigenze e i loro gusti. Ogni nostro manufatto è diverso dagli altri.
cirle azzurre1   circle azz  circle expo

Si è parlato dell’importanza del PENSARE inteso come progettare, immaginare, porsi domande e di come il cliente coinvolto in questo processo comprenda le difficoltà che si celano dietro ad un prodotto e in un processo produttivo. Il cliente diventa consapevole e comprende il valore del prodotto perchè ne riconosce la complessità.

Pensare significa immaginare cose nuove, ma anche vedere con occhi nuovi oggetti antichi, cambiarne gli usi, reinterpretarli.

Pensare per scovare una domanda latente e collegarla con un’offerta latente.

maffeiPENSARE COME PROGETTARE e SPERIMENTARE afferma Stefano Maffei

Chi meglio dell’artigiano quotidianamente sperimenta, progetta e produce dando vita ad un manufatto?

Chi se non lui conosce i materiali , le loro caratteristiche, le loro criticità  e li utilizza per soddisfare le richieste dei suoi clienti?

La produzione on demand, l’idea del prodotto unico per il cliente unico sono già nel dna dell’artigiano.

La sfida è imparare a comunicare queste potenzialità, a condividerle in una rete di relazioni e connessioni che le nuove tecnologie hanno reso accessibili a tutti, sia per la loro semplicità d’uso sia per i costi che sono ormai alla portata di tutti.

 

Collage LabNoi ci stiamo provando. Siamo convinti che raccontare la nostra storia, ciò che facciamo e come lo facciamo -con passione, impegno e dedizione- sia il nostro valore aggiunto. Che raccontare la storia di un prodotto, delle persone che contribuiscono alla sua realizzazione sia ciò che trasformi un pezzo di legno o uno scampolo di tessuto in un divano, un letto o una poltrona che per i nostri clienti diventano il loro divano, il loro letto, la loro poltrona… la loro casa!

 

 

 

 

 

Tag: , ,

I Commenti sono chiusi